Home Cultura Proiezione film e video In occasione dei 40 anni dalla Legge Basaglia

Calendario Attività

Ultimo mese Gennaio 2019 Prossimo mese
L M M G V S D
week 1 1 2 3 4 5 6
week 2 7 8 9 10 11 12 13
week 3 14 15 16 17 18 19 20
week 4 21 22 23 24 25 26 27
week 5 28 29 30 31

logo Progetto POI

Logo Gaia

Logo Cosmoauti

banner arci

con il contributo della Regione autonoma Friuli Venezia Giulia

Logo Regione autonoma Friuli Venezia giulia

con il contributo della

logo Provincia di Udine

con il sostegno del Comune di Udine - Assessorato al Decentramento

Logo Comune di Udine

In occasione dei 40 anni dalla Legge Basaglia PDF Stampa Email
Scritto da Administrator   
Questo articolo è stato letto 76 volte
Venerdì 14 Dicembre 2018 00:00

volantinoIl Circolo Culturale e Ricreativo Nuovi Orizzonti con Gruppo ANA dei Rizzi, Parrocchia dei Rizzi, AFDS Rizzi, organizzano:

 

IN OCCASIONE DEI 40 ANNI DALLA LEGGE BASAGLIA

«Il manicomio non serve a curare la malattia mentale, ma solo a distruggere il paziente»

Franco Basaglia

 

Proiezione del film "QUALCUNO VOLO’ SUL NIDO DEL CUCULO" (1975) di Miloš Forman

Introduzione e dibattito finale a cura di Mariella Ciani e Kirsten Maria Düsberg

 

Martedì 18 dicembre 2018, dalle ore 20:00

presso la Sala conferenze del Circolo, in Via Brescia 3, Rizzi (Riçs) - Udine

 

Info:  342 160 3107,  0432 542 802,  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

-------------------------------

Descrizione film:

Qualcuno volò sul nido del cuculo

Drammatico - USA, 1975

Regia di Milos Forman, con Jack Nicholson

Titolo originale: "One Flew over the Cuckoo's Nest"

 

Un film che a buon diritto fa parte della leggenda del cinema. Ha ottenuto 9 candidature e vinto 5 Premi Oscar, ha vinto un premio ai Nastri d'Argento, 2 David di Donatello e 5 Golden Globes.

 

Trama:

Jack Nicholson fa la parte di un pregiudicato che si fa internare in una clinica psichiatrica per sfuggire a guai maggiori. È vivace e intelligente, ed è un ribelle. Dunque comincia col sovvertire tutto. Induce i ricoverati a protestare, li porta a fare una gita in barca, fa loro scoprire un'altra vita fuori da quel luogo. Naturalmente si fa nemici medici e infermieri che per neutralizzarlo alla fine lo riducono un vegetale. Ma il suo amico, un indiano gigantesco, per salvargli la vita...