Home

Calendario Attività

Ultimo mese Aprile 2021 Prossimo mese
L M M G V S D
week 13 1 2 3 4
week 14 5 6 7 8 9 10 11
week 15 12 13 14 15 16 17 18
week 16 19 20 21 22 23 24 25
week 17 26 27 28 29 30

logo Progetto POI

Logo Gaia

Logo Cosmoauti

banner arci

con il contributo della Regione autonoma Friuli Venezia Giulia

Logo Regione autonoma Friuli Venezia giulia

con il contributo del
Comune di Udine

Logo Comune di Udine

con la sponsorizzazione di

logo Bluenergy

Facciata Circolo Nuovi Orizzonti - 2019

Via Brescia 3, Rizzi (Riçs) - Udine  (incrocio tra Via Brescia e Via Lombardia)

Ufficio al 1° piano, ingresso dal giardino

Orario ufficio: lunedì, mercoledì e venerdì,  ore 18.30 - 20.00

Telefono:  0432 542 802          Cellulare:  342 160 3107          Email:  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

   
   

 

 
Mangiare sicuro o sicuro di mangiare? PDF Stampa Email

volantinoIl Circolo Culturale e Ricreativo Nuovi Orizzonti è lieto di invitarvi alla serata:

MANGIARE SICURO O SICURO DI MANGIARE?

Incontro con la prof.ssa Maria Cristina Nicoli

 

MERCOLEDÌ 14 APRILE 2021, ORE 20.30

L'evento sarà trasmesso in streaming sulla pagina facebook del Circolo

 

La sicurezza alimentare, intesa nella sua duplice accezione di salubrità e quotidiana disponibilità di cibo, rappresenta un diritto imprescindibile di ogni comunità umana sviluppata. La necessità di mangiare sicuro e sempre ha rappresentato fin dall’antichità il motore di sviluppo di ogni civiltà.

Lo sviluppo scientifico e tecnologico che ha avuto avvio a partire dal XIX secolo ha consentito di introdurre “nuovi” modi di trasformare e conservare gli alimenti con importanti ricadute sociali ed economiche: per la prima volta nella sua storia l’umanità è stata in grado di sconfiggere le stagioni, conquistando così la consapevolezza che è possibile mangiare sicuro e sempre. Tuttavia, ancora oggi, la conquista della sicurezza alimentare è ben lontana da essere conclusa a causa di vecchie e nuove povertà e dell’affacciarsi di nuove insidie derivanti da modalità di consumo e somministrazione degli alimenti diverse da quelle di un tempo.

L’incontro con la prof.ssa Maria Cristina Nicoli dell’Università di Udine vuole illustrare le attuali problematiche di sicurezza alimentare, prefigurando possibili soluzioni che siano in grado di garantire salubrità e disponibilità del cibo anche per le future generazioni preservando le risorse del pianeta.

 

Per informazioni: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ,  342 160 3107

-------------------------------------
Maria Cristina Nicoli è Professoressa ordinaria di Scienze e Tecnologie Alimentari presso l’Università degli Studi di Udine - Dipartimento di Scienze AgroAlimentari Ambientali e Animali.

Ultimo aggiornamento Sabato 10 Aprile 2021 23:13
 
Adesso dormite. Incontro con Sarita Fratini PDF Stampa Email

volantinoIl Circolo Culturale e Ricreativo Nuovi Orizzonti, in collaborazione con Ospiti in Arrivo, è lieto di invitarvi alla serata:

ADESSO DORMITE. Incontro con Sarita Fratini

 

MERCOLEDÌ 7 APRILE 2021, ORE 20.30

L'evento sarà trasmesso in streaming sulla pagina facebook del Circolo e di Ospiti in Arrivo

 

Mentre la Mare Jonio veniva sequestrata per aver salvato 27 naufraghi bloccati da 37 giorni nel Mediterraneo, un gruppo di attivisti del Josi & Loni Project, con il sostegno di Amnesty International e dell’ASGI, è riuscito a portare in tribunale i comandanti e gli armatori di due navi cargo italiane che, nell’estate del 2018, hanno ricondotto i profughi, in fuga dalla Libia, nei lager da cui erano scappati.

“Adesso dormite, domani sarete in Italia” è la terribile frase che molti dei testimoni sopravvissuti affermano di aver sentito pronunciare dagli equipaggi delle due navi.

Altri potenziali testimoni, purtroppo, sono morti di malattie, di stenti o di torture nei campi di concentramento libici, finanziati anche dal governo italiano e “monitorati” da enti come IOM (l’Organizzazione Internazionale per le Migrazioni) e l’UNHCR.

Ne parleremo con SARITA FRATINI, scrittrice attivista, collaboratrice de Il Manifesto ed autrice di uno straordinario resoconto biografico (“Adesso Dormite”, il libro sulle deportazioni segrete) che narra come sia stato possibile per una cittadina italiana scoprire queste deportazioni segrete, raccogliendo direttamente le voci, le storie e le vite di centinaia di ragazzi e ragazze dall’interno di quei lager.

 

Per informazioni: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ,  342 160 3107

Ultimo aggiornamento Lunedì 05 Aprile 2021 11:34
 
Digital Storytelling: il potere dei video nella comunicazione digitale PDF Stampa Email

volantinoIl Circolo Culturale e Ricreativo Nuovi Orizzonti è lieto di invitarvi alla serata:

DIGITAL STORYTELLING: il potere dei video nella comunicazione digitale

 

VENERDÌ 2 APRILE 2021, ORE 17.00

L'evento sarà trasmesso in streaming sulla pagina facebook del Circolo

 

Le storie sono alla base della nostra cultura, testimoniano le esperienze e rendono i messaggi di facile comprensione.

Questo principio ha ancora più forza nel mondo digitale: rispetto ai post testuali (più o meno) lunghi è ovvio a tutti quanto siano più incisivi i messaggi dinamici.

Il video storytelling è l’ideale per raccontare chi siamo, cosa facciamo, qual è il nostro mondo (o visione del mondo), che progetti stiamo realizzando, che prodotti vendiamo, che contenuti di valore offriamo... Tutto questo vale sia a livello personale, che professionale, o perché no, associativo. E ricordiamoci che, come prima cosa, dobbiamo comprendere sempre a chi sono destinati i nostri contenuti.

Ne parliamo con Federico Vitiello, da 15 anni professionista della comunicazione digitale, e Sara Puntel, digital strategist.

 

Per informazioni: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ,  342 160 3107

Ultimo aggiornamento Mercoledì 31 Marzo 2021 15:16
Leggi tutto...
 
Tempo, spazio, materia: dal mito alla scienza – per un pubblico curioso PDF Stampa Email

volantinoIl Circolo Culturale e Ricreativo Nuovi Orizzonti è lieto di invitarvi alla serata:

TEMPO, SPAZIO, MATERIA DAL MITO ALLA SCIENZA – per un pubblico curioso

con Marco Giliberti e Flavio Albanese

 

MERCOLEDÌ 24 MARZO 2021, ORE 20.30

L'evento sarà trasmesso in streaming sulla pagina facebook del Circolo e di Daniele Puntel

 

Una serata particolare tra amici (Marco Giliberti, professore universitario di fisica con la passione per il teatro; Flavio Albanese, attore teatrale con la passione per le Scienze) in cui si discuterà di tempo, di spazio e di materia, inquadrandoli in un contesto storico, epistemologico e metodologico. Ma non mancheranno i riferimenti alla poesia, alla filosofia e alla mitologia, proprio come s'addice a una chiacchierata tra amici in un salotto.

 

Per informazioni: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ,  342 160 3107

Ultimo aggiornamento Domenica 21 Marzo 2021 18:12
Leggi tutto...
 
Un'altra minaccia alla coesione sociale? Economia e lavoro ai tempi del Covid PDF Stampa Email

volantinoIl Circolo Culturale e Ricreativo Nuovi Orizzonti è lieto di invitarvi alla serata:

UN'ALTRA MINACCIA ALLA COESIONE SOCIALE? ECONOMIA E LAVORO AI TEMPI DEL COVID

Interviene Paolo Ermano, Professore di Economia Internazionale presso l’Università degli Studi di Udine

 

MERCOLEDÌ 17 MARZO 2021, ORE 20.30

L'evento sarà trasmesso in streaming sulla pagina facebook del Circolo

 

Il blocco della vita economica, sociale e culturale causato dalla diffusione su larga scala del COVID-19 ha esasperato i problemi e le frizioni già presenti nella nostra società.

Gli effetti di lungo periodo sono ancora difficili da prevedere, ma già oggi possiamo osservare quali categorie hanno subito maggiormente l’impatto della crisi, in che termini e perché. Dobbiamo guardare in faccia alla cruda realtà per trovare nuove modalità di organizzare la nostra vita collettiva secondo una prospettiva più sostenibile, l’unica ad oggi capace di ristabilire un’armonia sociale.

La materia è ampia e complessa: durante l’incontro cercheremo, con l’aiuto del prof. Paolo Ermano, di delineare alcuni aspetti utili a future riflessioni.

 

Per informazioni: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ,  342 160 3107

Ultimo aggiornamento Lunedì 15 Marzo 2021 22:03
 
Rotta balcanica e ipocrisie europee PDF Stampa Email

immagina Rotta BalcanicaIn occasione dell’8 marzo il Circolo Nuovi Orizzonti ha deciso di trattare un argomento a cui siamo particolarmente sensibili facendocelo raccontare da due donne, due volontarie in prima linea sulla tragedia umanitaria che sta accadendo in Bosnia. Questo per dare spazio al tema delle migrazioni così attuale e su cui c’è molta disinformazione e sottolineare come il ruolo delle donne sia fondamentale e attivo nel cercare di dare un aiuto concreto e in prima linea in queste situazioni drammatiche.

Evento organizzato da: Circolo Culturale e Ricreativo Nuovi Orizzonti, Ospiti in Arrivo e Le Donne Resistenti.

 

ROTTA BALCANICA E IPOCRISIE EUROPEE

Ne parliamo in questo primo evento online, parte di una serie di incontri che organizzeremo come cornice virtuale di Diritti in festa, con: Silvia Maraone, coordinatrice dei progetti IPSIA/ACLI in Bosnia e Serbia e Bisera Krkić, attivista di Ospiti in Arrivo. Modera Michele Guerra.

 

LUNEDÌ 8 MARZO 2021, ORE 20.00

L'evento sarà trasmesso in streaming sulla pagina facebook del Circolo e di Ospiti in Arrivo

 

Quanto sta avvenendo ai migranti bloccati in Bosnia, in questi ultimi mesi, non è affatto un'emergenza: è il risultato coerente e logico delle politiche di respingimento e concentrazione messe in atto dall’Unione Europea negli ultimi cinque anni.

Come denunciato anche da Amnesty International, oltre 130 milioni di euro sono stati stanziati fino ad oggi per fare del confine meridionale croato un muro invalicabile e sanguinoso: un "game" il cui prezzo di passaggio è la vita dei migranti stessi, delle donne e dei bambini dimenticati nelle terre di nessuno intorno ai boschi delle località bosniache di Bihać e Velika Kladuša.

A fare da cornice a questa tragedia, ora quasi silenziata dopo il rientro degli inviati d'assalto, è la parziale ignoranza dell'opinione pubblica internazionale circa la situazione interna della Bosnia: un Paese politicamente ed economicamente ostaggio delle lobby nazionaliste, che speculano sull'assistenzialismo delle Nazioni Unite; un Paese con fenomeni di razzismo crescenti, ma con una società civile attiva, coraggiosa, fortemente impegnata (oggi come ieri) sul fronte dell'accoglienza e dei diritti.

 

Per informazioni: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ,  342 160 3107

Ultimo aggiornamento Venerdì 05 Marzo 2021 22:39
 
A.D.S. Scuola di Basket Miky Mian PDF Stampa Email

logo Scuola di Basket Miky MianDal mese di marzo saremo felici di ospitare nel parco della Sede i bambini e i ragazzi della A.D.S. Scuola di Basket Miky Mian, associazione nata 8 anni fa dall’entusiasmo di Michele Mian (giocatore professionista di basket che ha militato a lungo in A1, nonché bandiera della Nazionale) e che si propone di promuovere la pratica dello sport e in particolare del Minibasket tra i bambini, con un’attenzione particolare ai valori che rendono la pratica sportiva un importante momento di crescita personale.

Tutti sappiamo come in questa fase i bambini e i ragazzi sono stati necessariamente limitati nelle attività sportive e ricreative, che però rimangono fondamentali per una crescita sana ed equilibrata, in particolare in un periodo di forte difficoltà, anche psicologica, come questo.

Per questo motivo abbiamo pensato che fosse nostro dovere venire incontro alla richiesta di Miky per poter usufruire degli spazi all’aperto della nostra Sede - in particolare del campetto da poco attrezzato con nuovi canestri - dove poter riprendere in tutta sicurezza le attività motorie con i suoi ragazzi (attività che escludono contatto e scambi di gioco, non consentiti dalle attuali norme).

Questo, nel nostro comune intento, sarà l’inizio una collaborazione con la Scuola di Basket Miky Mian che andrà ben oltre… stiamo già immaginando a un sacco di cose da fare assieme, per coinvolgere e far divertire bambini e ragazzi e avvicinarli al mondo dello sport.

 

Purtroppo, per poter garantire a tutti il massimo livello di sicurezza, durante l’attività delle squadre non sarà possibile usufruire degli spazi del Parco… ma è una piccola rinuncia che permetterà a tanti ragazzi di poter riprendere a praticare il loro sport preferito.

 

Il Direttivo del Circolo Nuovi Orizzonti

Ultimo aggiornamento Domenica 28 Febbraio 2021 19:39
 
Protocollo Coronavirus per l'accesso al Circolo PDF Stampa Email

RIPARTIAMO MA… FACCIAMO ATTENZIONE!

Per garantire la sicurezza di chi frequenta il Circolo è importante che ci impegniamo tutti, rispettando alcune semplici regole.

Dal 10 giugno il Circolo Culturale e Ricreativo Nuovi Orizzonti ha ripreso le attività, in conformità con quanto previsto dalle attuali norme per il contenimento della diffusione del Coronavirus.

Purtroppo non possiamo ancora garantire tutte le attività, ma speriamo che nel corso delle prossime settimane la situazione migliori ancora, permettendoci di fare sempre più attività assieme a voi.

 

Le regole da seguire per poter frequentare il Circolo in tutta sicurezza sono quelle che già conosci:

  1. Se hai la febbre (oltre 37,5° C) o altri sintomi influenzali, se sei positivo al virus o sei entrato in contatto con persone che lo sono o lo sono state nei 14 giorni precedenti, rimani a casa!
  2. Prima di entrare in Sede, igienizzati le mani (trovi i dispenser vicino agli ingressi)
  3. Lavati spesso le mani
  4. Mantieni il distanziamento sociale di almeno 1 metro (2 se stai facendo attività sportiva) ed evita gli assembramenti
  5. Se devi starnutire o tossire, usa se possibile un fazzoletto o l’incavo del gomito
  6. Segui le regole che trovi esposte nel Parco e nei locali, e segui le indicazioni che ti verranno date dai volontari del Circolo o dai referenti delle singole attività

 

Da parte nostra, abbiamo adottato tutte le regole per limitare il rischio:

  • Adozione di un Protocollo interno per limitare i rischi che identifica le modalità di svolgimento delle singole attività
  • Regole per l’accesso alla Sede: leggi qui l’informativa breve
  • Regole per l’accesso al parco: leggi qui le regole per l’accesso al parco
  • Igienizzazione dei locali
  • Igienizzazione dei giochi del parco
  • Presenza di gel igienizzante a disposizione agli ingressi della sede e dei visitatori nel parco

Il Parco è aperto tutti i giorni dalle 8.00 alle 20.00. Per far sì che non ci siano assembramenti, al momento non è possibile accedere al parco in più di 25 persone contemporaneamente, mantenendo il distanziamento sociale (1 metro, 2 nel caso di attività sportiva). Porta sempre con te una mascherina anche per le attività all’aperto; nel caso tu non possa mantenere il distanziamento usala! Per l’utilizzo dell’area picnic per ritrovi ti ricordiamo che queste attività sono sottoposte a limitazione: contatta preventivamente la Segreteria per avere maggiori informazioni e ricevere l’autorizzazione.

È possibile utilizzare l’area giochi e il campetto di calcio nel rispetto delle attuali norme e come riportato sul regolamento posto all’ingresso della struttura.

La segreteria è di nuovo aperta con i soliti orari (lunedì – mercoledì – venerdì, dalle 18.30 alle 20.00). Attenzione! Cercheremo di svolgere il più possibile le attività a distanza (telefono e mail), in ogni caso per accedere all’ufficio è necessaria la prenotazione, in modo da garantire un afflusso alla sede in sicurezza!

Per le attività all’interno della Sede (corsi, riunioni, conferenze) è necessario attenersi a delle semplici regole:

  • All’ingresso igienizzarsi sempre le mani
  • Usare la mascherina all’interno dei locali
  • Mantenere il distanziamento anche durante le attività, seguendo le indicazioni dei referenti di ogni attività o degli organizzatori
  • Per le attività all’interno, compilare l’Autodichiarazione sul proprio stato di salute e il Registro delle Presenze giornaliere (che sarà mantenuto per un periodo di 14 giorni come previsto dalle attuali normative) che vi verrà fornito dall’organizzatore dell’attività
  • È obbligatoria la prenotazione preventiva per ogni attività
  • Al momento non è possibile lo svolgimento di feste all’interno dei locali

 

Prima di accedere al parco e alla sede vi preghiamo di prendere visione delle regole di accesso affisse in bacheca e qui riportate: Informativa breve per l'accesso ai locali - Regole per l’accesso al parco

Grazie per la tua collaborazione: abbiamo bisogno dell’aiuto di tutti per mantenere aperto in sicurezza il Circolo!

Ultimo aggiornamento Giovedì 06 Agosto 2020 22:56
 
<< Inizio < Prec. 1 2 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 2