Home Cultura Mostre

Calendario Attività

Ultimo mese Febbraio 2024 Prossimo mese
L M M G V S D
week 5 1 2 3 4
week 6 5 6 7 8 9 10 11
week 7 12 13 14 15 16 17 18
week 8 19 20 21 22 23 24 25
week 9 26 27 28 29
Ultimo mese Marzo 2024 Prossimo mese
L M M G V S D
week 9 1 2 3
week 10 4 5 6 7 8 9 10
week 11 11 12 13 14 15 16 17
week 12 18 19 20 21 22 23 24
week 13 25 26 27 28 29 30 31

logo Progetto POI

Logo Gaia

Logo Cosmoauti

banner arci

con il contributo della Regione autonoma Friuli Venezia Giulia

Logo Regione autonoma Friuli Venezia giulia

con il contributo del
Comune di Udine

Logo Comune di Udine

con il sostegno di

logo Bluenergy

Mostre
Mariupol Diary PDF Stampa Email
Scritto da Administrator   
Domenica 23 Aprile 2023 00:00

Mariupol Diarynell’ambito della 19/a edizione del festival vicino/lontano e Premio Terzani, Udine, 3-7 maggio 2023

 

MARIUPOL DIARY

Inaugurazione mostra fotografica di Evgeny Sosnovsky

a cura di Michele Guerra

Un progetto coprodotto da vicino/lontano con Circolo Culturale e Ricreativo Nuovi Orizzonti APS e Make Spazio espositivo

 

MAKE Spazio espositivo, via Manin 6/A, Udine

dal 2 all'11 maggio 2023

inaugurazione mostra: martedì 2 maggio, ore 18.30

 

Evgeny Sosnovsky (Mariupol, 1964) è riuscito a sopravvivere allo spaventoso assedio della sua città, protrattosi dal 24 febbraio al 20 maggio 2022. Ne ha documentato la vita quotidiana dei civili in un centinaio di scatti unici, miracolosamente portati in salvo insieme alla sola fotocamera non distrutta dai bombardamenti. “Mariupol Diary” è la testimonianza intensa e drammatica della forza di una società civile che affronta la barbarie, alternando sorrisi, paure ed espedienti. È altresì un reportage eccezionale sulle distruzioni compiute dall’esercito russo contro la città.

Evgeny Sosnovsky oggi vive a Kiev, dove ha fondato una compagnia teatrale con la quale porta in scena anche le storie dell’assedio. Collabora con le principali organizzazioni internazionali per i diritti umani, per le quali ha redatto una lunga memoria del suo vissuto, arricchita da numerose interviste.

Per la prima volta una selezione di scatti del progetto di “Mariupol Diary” sarà visibile al pubblico italiano, all’interno del Festival Vicino/lontano, da 2 all’11 maggio.

 


 

Orari mostra:

da mercoledì 3 maggio a venerdì 5 maggio: ore 17.00 – 19.30

sabato 6 maggio e domenica 7 maggio: ore 10.30 – 12.30 e 17.00 – 19.30

da martedì 9 maggio a giovedì 11 maggio: 17.00 – 19.30

 

Evento facebook

 
ITINE-RANDOM - Visita al “Museo dell’emigrazione” a Cavasso Nuovo PDF Stampa Email
Scritto da Administrator   
Domenica 27 Settembre 2020 00:00

volantinoSabato 10 ottobre, ore 15.00

Cavasso Nuovo (PN)

Visita al “Museo dell’emigrazione” a Cavasso Nuovo

Nel Friuli occidentale e nel Friuli in generale le vicende del recente passato sono strettamente legate all’emigrazione, un’esperienza che ha coinvolto praticamente ogni famiglia friulana. Il Museo dell’Emigrazione vuole dare testimonianza di questo fenomeno imponente: la struttura museale, tra le prime in Italia dedicate all’emigrazione, raccoglie circa 400 fotografie, documenti e oggetti, disposti in dodici sezioni che raccontano i molteplici aspetti del lâ pal mont (“andare per il mondo”) e presentano un quadro approfondito dei flussi e delle mete migratorie dei lavoratori del Friuli occidentale.

La visita al museo avrà inizio alle ore 15.00, il trasferimento avverrà con mezzi propri.

Al fine di organizzare al meglio gli ingressi al museo, si prega di prenotare la propria partecipazione entro il 4/10.

 

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA

mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

cell (anche whatsApp): 342 160 3107

 


logo Itine-ramdom

Rassegna realizzata all’interno di UDINESTATE2020 dal Circolo Culturale e Ricreativo Nuovi Orizzonti

Con il contributo: Comune di Udine

In collaborazione con: Consiglio di Quartiere 2, Coop Alleanza 3.0, A.S.R.D. Udine United Rizzi Cormor, Ce.V.I. - Centro Di Volontariato Internazionale, Espressione Est, eTielleZeta - espressioni culturali, Pro Loco “Borgo Sole”


 
Visita alla mostra AMANTI a Illegio PDF Stampa Email
Scritto da Administrator   
Domenica 24 Settembre 2017 00:00

Amanti - header sitoIl Circolo Culturale e Ricreativo Nuovi Orizzonti organizza una visita alla mostra:

 

AMANTI _ Passioni umane e divine

 

Domenica 8 ottobre 2017, a Illegio

 

 

Programma:

  • 9.45 _ Ritrovo davanti alla sede del Circolo, in Via Brescia 3, Rizzi (Riçs) - Udine
  • 10.00 _ Partenza per Illegio
  • 12.00 _ Visita alla mostra
  • 14.00 _ Rientro a Udine o pranzo libero

 

Il viaggio sarà effettuato con mezzi propri e con ogni condizione di tempo.

Chi avesse bisogno di un passaggio chiami i seguenti numeri:  0432 542 802,  342 160 3107

 

--------------------------

Dal sito della mostra alleghiamo:

 
NANE ZAVAGNO le ragioni del fare PDF Stampa Email
Scritto da Administrator   
Domenica 03 Agosto 2014 00:00

volantinoIl Circolo Culturale e Ricreativo Nuovi Orizzonti e l'Associazione culturale Venti D'Arte presentano:

NANE ZAVAGNO

le ragioni del fare

conversazione con Alessandro Del Puppo

Un filmato che documenta la brillante e piacevole conversazione avvenuta tra l'artista Nane Zavagno e il prof. Alessandro Del Puppo, docente di Storia dell'Arte Contemporanea presso l'Università degli Studi di Udine, in cui il Maestro racconta, attraverso interessanti aneddoti, il suo pluridecennale impegno nel mondo dell'arte.

Sarà presente il Maestro Nane Zavagno ed esposte alcune delle sue opere.

 

Circolo Culturale e Ricreativo Nuovi Orizzonti, Via Brescia 3, Rizzi (Riçs) - Udine.

Sabato 6 Settembre 2014, ore 18.00

Ingresso libero

 

Iniziativa inserita all’interno di "CulturAmbiente" - festa del Circolo Culturale e Ricreativo Nuovi Orizzonti e Legambiente Circolo di Udine - dal 5 al 7/9/2014.

logo Associazione Culturale Venti D'Arte logo Circolo Culturale e Ricreativo Nuovi OrizzontiI
Info: 339 288 7440
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
Info: 0432 542 802
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

 
I colori della luce. I colori dell'ombra PDF Stampa Email
Scritto da Administrator   
Sabato 26 Ottobre 2013 00:00

volantino

i colori DELLA LUCE

i colori DELL'OMBRA

22 novembre _ 8 dicembre 2013

Circolo Culturale e Ricreativo Nuovi Orizzonti

Via Brescia 3, località Rizzi (Riçs) - Udine

inaugurazione della mostra venerdì 22/11/2013 ore 18.30

orario di apertura della mostra:

venerdì 16.30 - 18.00

sabato e domenica 10.30 - 12.30 e 16.30 - 18.00

eventuale apertura in altri orari su richiesta

 

Nell’ambito dell’evento "Tempo di Fisica - Onde per cui... diamole Spazio" il Circolo Culturale e Ricreativo Nuovi Orizzonti, con il sostegno del Comune di Udine - Assessorato al Decentramento, presenta la mostra "I COLORI DELLA LUCE. I COLORI DELL'OMBRA", Fotografia - Walter Menegaldo (Udine), Pittura - Galleria ARTEMISIA (Mortegliano - UD).

Leggi tutto...
 
TRA arti visive PDF Stampa Email
Scritto da Administrator   
Giovedì 25 Aprile 2013 00:00

volantinoIl Circolo Culturale e Ricreativo Nuovi Orizzonti in collaborazione con Espressione Est, Galleria Artemisia, Did Arteatelier, presentano:

da sabato 4 maggio 2013

Pittura con la Galleria Artemisia

Mirca Cantoni Zanutti, Argentina Cargnelutti, Katthy Cattivello, Renato Croppo, Dolores Dose, Maria De Los Angeles Lopez, Liliana Nazzi, Lucia Sillani, Gianna Vidussi

ritmi emotivi TRA arti visive

Rassegna di mostre al Caffè Caucigh - Udine

ogni primo sabato del mese a mezzogiorno

Apertura mostra: dal martedì alla domenica, dalle 7.00 alle 23.00, fino al 30 maggio.

 
Artematica. Lettura emotiva di un frattale PDF Stampa Email
Scritto da Administrator   
Sabato 03 Novembre 2012 00:00

volantino

ARTEMATICA

LETTURA EMOTIVA DI UN FRATTALE

venerdì 23/11 2012 ore 18.00

Circolo Culturale e Ricreativo Nuovi Orizzonti

Via Brescia 3, località Rizzi (Riçs) - Udine

inaugurazione della mostra con introduzione di Renza Moreale e Carlo Zamparo

 

venerdì 16.30 - 18.00

sabato e domenica 10.30 - 12.30 e 16.30 - 18.00

visite in altre giornate su richiesta

 

Nell’ambito dell’evento "Matematica... ...del cavolo!!! - Numeri e non solo nella vita quotidiana" il Circolo Culturale e Ricreativo Nuovi Orizzonti, con il sostegno del Comune di Udine - Assessorato al Decentramento, presenta la mostra “ARTEMATICA. Lettura emotiva di un frattale”, a cura della Galleria ARTEMISIA di Mortegliano (UD).

 

A volte, nella valutazione di ciò che vediamo, il primo impatto ci porta a valorizzare l'esteriorità nella sua completezza. La ricerca di itinerari emotivi scava dentro l'interiorità per scoprire quelle sensazioni ed emozioni che altrimenti resterebbero nascoste o comunque velate. Il tema dei frattali, così astratto, complesso e rigorosamente matematico era apparso, in un primo momento, difficile da interpretare. L'averli trovati in natura, riflessi in svariate forme, ha sviluppato la creatività per una ricerca interpretativa personale, dal figurativo all'astratto, che tenesse conto delle dinamiche compositive suggerite dai loro ritmi. Ecco che linee di forza a spirale, ripetizioni dello stesso motivo, sia esso forma o colore, sono stati utilizzati nell'impostazione compositiva, mentre interpretazioni tecniche e studi cromatici hanno sottolineato l'emotività individuale.

Il percorso creativo si è valso dell'interpretazione, simile al reale, dell'immagine della natura caratterizzata dalla presenza del frattale e dell'astrazione della stessa con particolare risalto alle sensazioni ed emozioni soggettive.

Renza Moreale

 
TRASFORM-ARTI PDF Stampa Email
Scritto da Administrator   
Lunedì 30 Maggio 2011 00:00

volantino2 - 11 Dicembre 2011

Circolo Culturale e Ricreativo Nuovi Orizzonti

Via Brescia 3, località Rizzi (Riçs) - Udine

dal lunedì al venerdì 16.30 - 19.30

sabato, domenica e festivi 10.30 - 12.30 / 16.30 - 19.30

 

"TRASFORM-ARTI”

mostra dedicata all’artista Luciano Lunazzi

promossa con l’Associazione Culturale "Venti d’arte"

cura e testo critico: Rafaella Loffreda

 

Nell’ambito dell’evento “DE ALCHIMIA - Il naturale artifizio delle trasformazioni" promosso dal Circolo Culturale e Ricreativo Nuovi Orizzonti, l’Associazione Culturale “Venti d’arte”, con la collaborazione del Comune di Udine, con il patrocinio di Provincia di Udine, Club UNESCO di Udine, presenta la mostra “TRASFORM-ARTI”, rassegna d’arte contemporanea dedicata all’artista Luciano Lunazzi.

Luciano Lunazzi originario di Ovaro, viaggia in numerosi Paesi, sia in Europa che oltre oceano. Rientrato in Italia e stabilitosi a Udine, inizia a dedicarsi alla pittura. Il Suo è un linguaggio particolarmente originale, arricchito da un colorismo acceso e tecniche quali il collage materico e la pittura acrilica. L’opera dell’artista si caratterizza per l’utilizzo di materiali poveri e di riciclo, come il cartone, i dischi di vinile, i ritagli di giornale, che raccoglie prima che vengano definitivamente distrutti.

Certamente la Pop art americana è stata per l’artista fonte di ispirazione ma, nel tempo, la sua espressione è divenuta sempre più personale e istintiva. Segni tribali e decori tratti dall’arte africana emergono prepotentemente nelle opere di Lunazzi, creando suggestivi sfondi, spazi labirintici che esaltano, come nei “collage”, la presenza di numerose “icone” diffuse dai “media” e divenute metafora della contemporaneità ed espressione della società dei consumi. La sottile ironia con la quale l’artista affronta i temi del sociale, gli consente di giocare tra senso e non senso, tra dato reale e fantasiosa interpretazione, ricorrendo anche alla narrazione di ricordi ed esperienze di viaggio. Tra i soggetti prediletti vanno ricordati i bamboccioni, gli autobus, i cagnolini nervosi, i collage.

opera di Luciano Lunazzi

 

 
Inaugurazione mostra "lib.ars - colorelucemateria" PDF Stampa Email
Scritto da Administrator   
Sabato 11 Dicembre 2010 17:58

Grande successo di pubblico all''inaugurazione di "lib.ars - colorelucemateria", il 3 dicembre 2010 presso la sede del Circolo, dove fino al 19 dello stesso mese è possibile ammirare le opere di quattro artisti, protagonisti di stili diversi. Già il titolo è emblematico perché si riferisce alla libertà di esprimersi, secondo le tecniche e le idee dei singoli. "Libertà d'espressione, sentimento, fede che porta lo spettatore verso una comprensione illuminata dello spazio circostante. Solo mettendosi in gioco senza pregiudizi si potrà percepire, grazie alla fantasia, un mondo diverso dalla quotidianità". Le opere di Fabio Dolso e Carlo Stragapede, le fotografie di Walter Menegaldo, le sculture di Renato Picilli sono illuminate con punti di luce a led di ultima generazione della MyLed, all'insegna del risparmio energetico. L'illuminazione si estende anche all'esterno dell'edificio come punto di riferimento per la città.

 
<< Inizio < Prec. 1 2 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 2