Home Cultura Conferenze “L’arte de li Pacci” e “Vino e libertà”

Calendario Attività

Ultimo mese Maggio 2024 Prossimo mese
L M M G V S D
week 18 1 2 3 4 5
week 19 6 7 8 9 10 11 12
week 20 13 14 15 16 17 18 19
week 21 20 21 22 23 24 25 26
week 22 27 28 29 30 31
Ultimo mese Giugno 2024 Prossimo mese
L M M G V S D
week 22 1 2
week 23 3 4 5 6 7 8 9
week 24 10 11 12 13 14 15 16
week 25 17 18 19 20 21 22 23
week 26 24 25 26 27 28 29 30

logo Progetto POI

Logo Gaia

Logo Cosmoauti

banner arci

con il contributo della Regione autonoma Friuli Venezia Giulia

Logo Regione autonoma Friuli Venezia giulia

con il contributo del
Comune di Udine

Logo Comune di Udine

con il sostegno di

logo Bluenergy

“L’arte de li Pacci” e “Vino e libertà” PDF Stampa Email
Scritto da Administrator   
Questo articolo è stato letto 274 volte
Domenica 07 Maggio 2023 00:00

post “L’arte de li Pacci” e “Vino e libertà”Domenica 21 maggio 2023, alle ore 18:00

Circolo Nuovi Orizzonti - Via Brescia 3, Rizzi (Riçs) - Udine

 

ATTENZIONE! L'EVENTO È ANTICIPATO ALLE 18.00 rispetto alla comunicazione precedente

 

Una serata che unisce parole e musica, accomunate da vino e libertà.

Ci faranno compagnia il duo DeCanto – Alberto Sergi e Giorgio Parisi – con il loro ultimo lavoro “L’arte de li Pacci”, accompagnati da Angelo Floramo e dal suo ultimo libro “Vino e libertà” (edizioni Bottega Errante).

 

Angelo Floramo nel suo libro "Vino e libertà" racconta storie di un mondo migliore, quello per il quale i protagonisti del libro hanno lottato e che vogliono condividere con chi li ascolta.

Sono storie che ci conducono per borghi antichi o periferie sterminate, dagli Stati Uniti al Mar Nero, disegnando topografie ribelli quasi sempre macchiate di sugo. Sanno tutte di ebbrezza e di libertà, forse perché il tempo di questo nostro vivere va intriso di vino tanto quanto di ideali. E soprattutto si sogna, senza necessariamente andare a dormire. Di che cosa? Del mondo migliore che si diceva.

 

Parimenti l'universo che emerge da "L'arte de li Pacci" è fatto di condivisione e di uomini che mettono assieme musica, amicizia, e tutto ciò che può ruotarvi attorno: il progetto, che nasce da Giorgio Parisi e Alberto Sergi, vede coinvolti infatti – oltre al duo - molti musicisti del calibro di MIrko Cisilino, Marzio Tomada, Fabio Foscarini, i Maropoli e Paolo Forte.

“L’arte de li Pacci” è stata l’occasione per entrare in osteria, vivere la convivialità e la socialità – antica ma allo stesso tempo sempre ricca di nuovi spunti - di questo luogo, esplorando un repertorio musicale che varia nello spazio e nel tempo ma che ha sempre come obiettivo celebrare (decantare) lo stare insieme e il divertirsi facendo musica.

 

Ingresso gratuito