Home Comunicato stampa

Calendario Attività

Ultimo mese Luglio 2018 Prossimo mese
L M M G V S D
week 26 1
week 27 2 3 4 5 6 7 8
week 28 9 10 11 12 13 14 15
week 29 16 17 18 19 20 21 22
week 30 23 24 25 26 27 28 29
week 31 30 31

logo Progetto POI

Logo Gaia

Logo Cosmoauti

banner arci

con il contributo della Regione autonoma Friuli Venezia Giulia

Logo Regione autonoma Friuli Venezia giulia

con il contributo della

logo Provincia di Udine

con il sostegno del Comune di Udine - Assessorato al Decentramento

Logo Comune di Udine

POI - Comunicato stampa PDF Stampa Email
Scritto da Administrator   
Questo articolo è stato letto 60 volte
Domenica 24 Giugno 2018 00:00

logo Progetto POI

POI – Pensa Osserva Immagina

dicembre 2017 - giugno 2018

 

Comunicato stampa POIPOI, usato come sostantivo, è il futuro, il tempo a venire; usato come avverbio di tempo è la conclusione di un discorso, è quello che viene dopo. Questo è scritto sui dizionari della lingua italiana.

POI è anche l’acrostico del progetto realizzato, nell’anno scolastico appena terminato, dagli alunni delle scuole primarie di Rizzi (Udine) e di Feletto Umberto (Tavagnacco). In questo caso POI significa: “Pensa Osserva Immagina” e il quadratino bianco, in alto a destra, nel logo simboleggia proprio una finestra spalancata da dove osservare il futuro.

Questo progetto didattico, realizzato con il contributo della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, è stato ideato dal Circolo Culturale e Ricreativo Nuovi Orizzonti dei Rizzi.

Pensare, Osservare, Immaginare, così nasce ogni creazione. Pensare, ossia individuare il problema da risolvere. Osservare, ossia studiare a fondo il problema. Immaginare, ossia progettare una o più soluzioni per cercare di risolvere nel miglior modo possibile il problema. Se prima non penso e non studio e non osservo, non potrò mai capire qual è il vero problema e cosa voglio e potrò fare per prima immaginare, e poi cercare e trovare una soluzione soddisfacente. È così che lavora la scienza ed è anche così che lavora l’artista. È così che agiscono tutti quelli che vogliono realizzare un futuro migliore.

È così che hanno lavorato i ragazzi in questi mesi per immaginare una nuova Rizzi e una nuova Feletto.

Guidati delle loro maestre e da un gruppo di esperti tra cui due architetti, un esperto di storia locale, un fotografo professionista, una guida dall’associazione “Valle del Cormor” e da una video maker del Circolo di Studi Artistici & Sociali “Espressione Est”, i 71 alunni hanno pensato, osservato e immaginato il loro territorio.

Prima hanno ‘pensato’ in classe, ossia hanno studiato il loro territorio con l’aiuto delle loro maestre, degli esperti e d’immagini e libri, poi lo hanno ‘osservato’ direttamente con visite e infine, nuovamente in classe, lo hanno ‘immaginato’ nel futuro con pensieri e con disegni che sono confluiti in una pubblicazione, una mostra e un video.

Ogni anno il Circolo Nuovi Orizzonti di Udine organizza, fin dal 2011, un evento dedicato alla divulgazione scientifica con l'intento di avvicinare le persone ad argomenti che i luoghi comuni vogliono ostici ai più. Con questo progetto sono state coinvolte ancora di più le scuole, in particolare le classi terze, quarte e quinte delle scuole primarie, poiché i giovani d’oggi avranno un ruolo fondamentale per la difesa del nostro pianeta, ed è necessario che crescano con una mentalità nuova e orientata in tal senso.

Con il titolo scelto, “POI – Pensa Osserva Immagina”, si è voluto creare un processo in cui siano i ragazzi stessi a dare spunti e idee per un nuovo equilibrio uomo-ambiente.

Giorgio Ganis_24 giugno 18

 

Informazioni:

Circolo Culturale e Ricreativo Nuovi Orizzonti

Via Brescia, 3 - 33100 Udine

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

348 780 2091

 


Organizzazione

Contributi

Partner

Logo Circolo Culturale e Ricreativo Nuovi OrizzontiLogo Regione autonoma Friuli Venezia Giulialogo Istituto Comprensivo di Tavagnaccologo Istituto Comprensivo di Udine 1logo Associazione Valle del Cormorlogo Espressione Est - Circolo di Studi Artistici & Sociali


Progetto realizzato con il contributo della Regione automa Friuli Venezia Giulia, decreto n. 5120/CULT del 20/11/2017