Home Ricreazione e sport Gioco Dammi un 5: i risultati del questionario

Calendario Attività

Ultimo mese Novembre 2017 Prossimo mese
L M M G V S D
week 44 1 2 3 4 5
week 45 6 7 8 9 10 11 12
week 46 13 14 15 16 17 18 19
week 47 20 21 22 23 24 25 26
week 48 27 28 29 30
Ultimo mese Dicembre 2017 Prossimo mese
L M M G V S D
week 48 1 2 3
week 49 4 5 6 7 8 9 10
week 50 11 12 13 14 15 16 17
week 51 18 19 20 21 22 23 24
week 52 25 26 27 28 29 30 31

Logo Gaia

Logo Cosmoauti

banner arci

con il contributo della Regione autonoma Friuli Venezia Giulia

Logo Regione autonoma Friuli Venezia giulia

con il contributo della

logo Provincia di Udine

con il sostegno del Comune di Udine - Assessorato al Decentramento

Logo Comune di Udine

Dammi un 5: i risultati del questionario PDF Stampa Email
Scritto da Administrator   
Questo articolo è stato letto 130 volte
Giovedì 25 Maggio 2017 00:00

volantinoIl Circolo Culturale e Ricreativo Nuovi Orizzonti in collaborazione con Comune di Udine, Udine United - L. A. Rizzi Cormor, Associazione Le foglie, Kaleidoscienza, Istituto Comprensivo di Udine 4°, Istituto Comprensivo di Udine 1°, Istituto Comprensivo di Tavagnacco, Associazione Culturale San Lazzaro Officine giovani, Legambiente - Circolo di Udine, CETO, Associazione Genitori Inonda Udine Sud, www.incros.it, Ludoteca, ARACON, Coop Alleanza 3.0, presentano:

 

Dammi un 5 - Il coraggio di saper perdere!

I risultati del questionatio

L’edizione 2017 di “Dammi un 5” affronta un tema centrale nella crescita di una ragazza o un ragazzo: il coraggio di affrontare la sconfitta, non solo in ambito sportivo, ma anche nella vita, nello studio, nel rapporto con i coetanei e con la famiglia, nelle proprie aspirazioni e nei propri obiettivi. Avere il coraggio di perdere è alla base del concetto di ‘resilienza’, ossia la capacità dell’individuo di reagire in modo positivo e proattivo alle avversità della vita, affrontandole come occasioni di crescita e di sviluppo. E allora: le ragazze ed i ragazzi di oggi sanno perdere? Ed i genitori sanno accompagnarli in questa esperienza, senza sostituirsi a loro, senza proteggerli in modo eccessivo, senza giudicarli e criticarli?

Per rispondere a queste domande, è stato predisposto un questionario sul tema della sconfitta in ambito sportivo, articolato su quattro interrogativi: dopo una gara o una partita andata male, cosa provi? Cosa pensi? Cosa fai? E, infine, cosa ti preoccupa? Con la medesima struttura, è stata elaborata una versione per i genitori.